Latest Entries »

CONCORSO PRESEPI MELE

La Confraternita Sant’Antonio Abate di Mele ringrazia il vostro
istituto per la collaborazione a questa iniziativa e vi invita alla
visita della mostra all’interno del suo Oratorio che si terrà nei
seguenti giorni:

Mercoledì 26 dicembre
Sabato 29 dicembre
Domenica 30 dicembre
Martedì 1 gennaio
Sabato 5 gennaio

Domenica 6 gennaio
Sabato 12 gennaio
Domenica 13 gennaio

con orario dalle 15 alle 18

Durante la visita ad ognuno verrà distribuita una scheda per la votazione dei
presepi in concorso eseguiti dalle Scuole.

Giovedì 17 Gennaio, festa di S. Antonio
Abate,
alle
ore 20.30 nell’Oratorio viene celebrata la
S. Messa, a seguire si svolgeranno le premiazioni dei
concorsi:

“ Vetrine in Mostra ” e “ Presepi per la Scuola ”

Annunci

29574_307720809339214_2026690896_n 44718_307721012672527_780118859_n 399277_307720986005863_713763513_n 148249_307721076005854_1669591391_n 67609_307720896005872_1297043813_n382169_307338706044091_1802645778_n   382157_306962889415006_462459_n 182342_306358636142098_427350205_n 68666_306358579475437_355270551_n 68444_306853482759280_1748749924_n 65003_307338642710764_1031702099_n 25048_307338749377420_1702323361_n 21826_306853522759276_2034226222_n 18252_306853619425933_918089687_n CONCORSO PRESEPI SCUOLA

PER MELE -VOLTRI.tutti i bambini hanno partecipato per realizzare questo lavoro.

PER MELE -VOLTRI.tutti i bambini hanno partecipato per realizzare questo lavoro.

66007_306960756081886_886286112_n   391913_306961192748509_1839788025_n 481690_306961609415134_1755786063_n

MENU’

LA SCUOLA SI VESTE PER HALLOWEEN

[

]

FESTA DEI NONNI 2 OTTOBRE

Scuola Materna Gesù Bambino

2 Ottobre 2012

“ Grazie nonna per tutte le volte che un solo sguardo mi fa capireche stai dalla mia parte, grazie per tutte le volte che prepari un piatto tutto per me perchè quello che hai preparato per tutti gli altri a me non piace, grazie nonno per i segreti che sai mantenere tali e per tutti quelli che si trasformano in “cose semplici da dire”,grazie per tutte le volte che ritorni bambino per giocare con me. Grazie nonni, per tutto quello che gratuitamente fate pretendendo in cambio solo un bacio, Grazie per le richieste d’affetto che mi danno modo di dimostrarvi la minima parte di quello che provo, grazie nonni per tutti i buoni consigli sempre dati col cuore, Grazie anche per i vostri rimproveri perchè quando serve ci vuole polso, grazie per le carezze i baci e le cure amorevoli. Siete nel mio cuore,tutti i giorni presenti nei miei pensieri, siete i miei Angeli Custodi. Con tutto il mio amore! “

Martedi’ 2 Ottobre, i bimbi della Scuola Materna Gesù Bambino hanno festeggiato la festa dei nonni, grandi e piccini hanno partecipato con molto entusiasmo al Gioco dei Pacchi,vincendo piccoli gadget; dopo una piacevole merenda,ecco per tutti i nonni e le nonne un piccolo dono confezionato dal proprio nipotino,una coccinella ferma carte.Tanti auguri a tutti i nonni!

VENDEMMIA SETTEMBRE 2012

PROGETTO
Anno scolastico 2012/13

E’ importante la capacità della scuola di accogliere i bambini in modo personalizzato e di farsi carico delle emozioni loro e dei loro familiari nei delicati momenti dei primi distacchi e dei primi significativi passi verso l’autonomia, dell’ambientazione quotidiana e della costruzione di nuove relazioni con i compagni e con gli adulti” (dalle Raccomandazioni Nazionali…)
I bambini hanno bisogno di trovare un ambiente sereno, capace di offrire loro un’accoglienza attenta e premurosa.
Nella scuola, in particolare accogliere i “nuovi” bambini di tre anni,significa (ma anche il rientro per i grandi), guidarli in un percorso di crescita, verso nuovi traguardi socio-relazionali, affettivi-cognitivi.
L’ingresso alla scuola dell’infanzia costituisce l’inizio di un nuovo cammino, che vede il bambino il più delle volte alla sua prima esperienza nel sociale, in un nuovo ambiente e in relazione con persone che non appartengono al suo contesto familiare, e nel quale si attiva quindi una nuova percezione dell’io. Il momento dell’accoglienza pone le basi per una fattiva collaborazione scuola­-famiglia, facilita il processo di “separazione” dall’adulto, particolarmente delicato per i più piccoli, pertanto l’accoglienza non va interpretata come una fase temporanea della vita scolastica, bensì come un atteggiamento che fa da sfondo a che viene applicato durante tutto il corso dell’anno. La necessità dei bambini più piccoli di trovare anche all’interno dell’ambiente scuola un «ancoraggio» forte nell’adulto, simile a quello dell’ambiente familiare, porta ad una personalizzazione dell’accoglienza di ciascun bambino, prevedendo riti, tempi e spazi di attenzione individuale.

“LA DANZA DELLE QUATTRO STAGIONI”
La natura è uno spettacolo naturale magico, imperdibile, insostituibile, per gli adulti e in special modo per i bambini che hanno il diritto di conoscere il ciclo stagionale e di provare l’emozione di scoperte semplici e mai banali.Per conoscere ciò che si può fare a contatto con la natura.Per distinguere le stagioni e saperle associare al proprio vissuto.Autunno: E’ una delle stagioni più suggestive ed affascinanti contraddistinta da colori caldi e fenomeni speciali come; la caduta delle foglie, la vendemmia, il letargo degli animali.Inverno: E’ una stagione ricca di fenomeni suggestivi come la caduta della neve che fornisce l’opportunità di approfondire tematiche quali: l’abbigliamento, l’alimentazione, il Natale …Primavera: Rappresenta il risveglio della natura dopo il lungo riposo invernale, il tripudio dei colori intorno, la gioia e il calore da trasmettere ai bambini approfittando dello spettacolo naturale degli alberi, dei prati e dei fiori che si vestono a festa.Estate: Rappresenta il sole, il caldo, le vacanze, il mare, una maggiore libertà dagli impegni per gli adulti e soprattutto per i bambini, che hanno più tempo per giocare. Il progetto avrà  uno  SFONDO NARRATIVO di tipo reale-fantastico,  costruito sulla presentazione di 4 peluches che inviteranno  i bambini alla conoscenza delle quattro stagioni.

INGLESE
Il corso di lingua inglese prosegue con il nostro amico Zac che ci accompagna in modo ludico alla  scoperta della lingua inglese attraverso l’uso della mimica,della musica,e di vari giochi.
 
TIRITERE E BABY DANCE
La capacità comunicativa, riferita al linguaggio orale,
muove dal principio che la lingua si apprende all’interno di una varietà di contesti comunicativi e questo progetto di tiritere, girotondi e canzoncine vuole contrbuire a ciò.

SENTIERI DI LUCE
(religione)
Nel programma Sentieri di luce,pensato per i bimbi,sono presentati gli avvenimenti dell’Antico Testamento,con il racconto della vita di Gesù e dei suoi insegnamenti e della storia della Chiesa.

 

Dedicato ai bimbi prescoari
A TU PER TU CON IL QUADRETTO
laboratorio linguistico

MOTIVAZIONE:
il progetto vuole avvicinare,in modo giocoso,i bambini dell’ultimo anno al codice regolamentativo della lingua scritta partendo  dalla loro naturale curiosità nei confronti delle scritte che incontrano,senza anticipare apprendimenti ma avviando all’esplorazione.

laboratorio matematico

MOTIVAZIONE:
Il progetto vuole avvicinare i bimbi dell’ultimo anno al mondo dei numeri,nel campo dell’intelligenza numerica.

SAGGIO FINE ANNO

 

Mercoledì 6 giugno

ore 15.00

saggio di fine anno

LA SIRENETTA”

al termine

consegna dei diplomi

AVVISI

 

Per la felicità dei nostri bimbi

il 15 maggio,

Peter Pan e Trilly

verranno alla nostra scuola

per passare un po di tempo

insieme.

Sono in programma:

sculturedi palloncini,

baby dance,

truccabimbi!!!!